Guida per vacanze, turismo e cultura in questa meravigliosa terra del Lazio

Giuseppe BONAVIRI


Giuseppe Bonaviri è nato a Mineo (CT) l'11 luglio 1924, dove frequenta le scuole e coltiva la sua passione poetica alimentata, come afferma lo stesso Bonaviri, dall'atmosfera magica che aleggiava intorno ad una pietra, detta della Poesia, che si trovava presso Camuti (altopiano famoso per il suo villaggio preistorico). Attorno a questa pietra, fino alla fine del 1850, prima dell’Unità d'Italia, si riunirono numerosi Poeti provenienti da ogni parte della Sicilia, per gareggiare scrivendo e recitando versi.


Si iscrive in seguito presso l'Università di Catania dove consegue la Laurea in Medicina nel 1949, svolge il servizio di leva come sottotenente medico a Casale Monferrato dove scrive il suo primo romanzo, Il sarto della stradalunga, che è anche quello a cui Bonaviri è più legato, che ottiene grande approvazione da parte di Elio Vittorini e che sarà pubblicato nel 1954 da Einaudi nella nuova collana "I gettoni".


Trasferitosi a Frosinone, lavora come medico cardiologo, cercando di conciliare la sua attività professionale con la scrittura.


Scrive numerosi romanzi nei quali rappresenta il piccolo mondo paesano della sua terra, sempre attento a cogliere la dimensione magica e arcaica della natura: Il fiume di pietra (1964), Notti sull'altura (1971), L'enorme tempo (1976), Novelle saracene (1980), L'incominciamento (1983), È un rosseggiar di peschi e d'albicocchi (1986), Ghigò (1990), Il vicolo blu (2003).


Ha anche pubblicato Raccolte di poesie: Il dire celeste (1976), O corpo sospiroso (1982), L'asprura (1986), I cavalli lunari (2004).


Nel 2006 ha pubblicato Autobiografia in do minore. Nel 2007 si è raccontato nel documentario Bonaviri, ritratto di Massimiliano Perrotta.


E da Il dire celeste è tratta la poesia Val Francesca, che è possibile ammirare nella contrada omonima di Sora, incisa su una lastra di marmo dalle ragguardevoli dimensioni, un Libro di pietra che ricorda la Pietra della Poesia delle sue riarse campagne e i campi di grano del catanese-ragusano. La Poesia non ha confini e la Casa del Poeta è sempre altrove. 


 

Indietro: Abbazie e Santuari

Avanti: Val Francesca


In evidenza
La Ciociaria
Posta Fibreno
San Donato
Settefrati
Eventi In Ciociaria

Guide

Eventi

Itinerari

Sport e Tempo Libero

Arte e Territorio

Pagine di Critica

Autori del Mese



Immagini
Eventi Aprile

Galleria fotografica

Storie e racconti
La Sagra del Cabernet a Gallinaro

I racconti degli utenti

Link

vacanze nel mondo
ciociaria.in una guida del circuito InfoVacanze.net